Un cubetto di massa 0,2 kg di ghiaccio (T = −10◦C) viene aggiunto a 0,8 kgdi acqua (T = 20◦C). Determinare la situazione all’equilibrio.

 

 

 

 

 

2) Una quantità pari a 11 kg di ghiaccio (T = −25◦C) viene aggiunta a 3 kg di acqua (T = 32◦C).

 

Determinare la situazione all’equilibrio.

 

 

 

 

 

3) Una quantità di ghiaccio (T = −14◦C) viene aggiunta a 8 kg di acqua (T = 26◦C).

 

Sapendo che all’equilibrio abbiamo solo acqua alla temperatura di T = 5,2◦C,

 

determinare la massa iniziale del ghiaccio.

 

 

 

 

 

4) Una quantità pari a 5,5 kg di acqua viene mescolata a 3,8 kg di ghiaccio (T = −16◦C).

 

Sapendo che alla fine la quantità di ghiaccio fuso è pari a 1,41 kg, determinare la temperatura iniziale dell’acqua.

 

 

 

5) Un recipiente di alluminio (c = 0,22 kcal/(kg ◦C) avente massa pari a 0,2 kg, contiene 0,3 kg di acqua (T = 18◦C); si aggiungono 1,8 kg di ghiaccio(T = −10◦C). Si determini la situazione all’equilibrio.

 

 

 

 

6) Quando 215 g di una sostanza sono riscaldati a 330◦C e quindi immersi in un calorimetro d’alluminio (c = 0,215 kcal/(kg ◦C)) avente una massa di 105 g contenente 165 g di acqua a 12,5◦C, la temperatura finale è 35◦C. Qual è il calorespecifico della sostanza? (Assumete che non evapori acqua)


Di seguito alcuniesercizi risolti